47: Aci, Galatea e Polifemo

Titolo dell’opera: trionfo di Galatea

Autore: Francesco Albani

Datazione: 1612–1613

Collocazione: Palazzo Verospi al Corso a Roma, vela (sopra)

Committenza:

Tipologia: affresco

Tecnica:

Soggetto principale: Galatea

Soggetto secondario: nereide, tritone

Personaggi: Galatea, nereide, tritone, amorino

Attributi: manto (Galatea), buccina (tritone)

Contesto: paesaggio marino

Precedenti:

Derivazioni:

Immagini:

Bibliografia: Brevaglieri S., Palazzo Verospi al Corso, Scheiwiller, Milano 2001.

Annotazioni redazionali: Si tratta di un affresco opera di Francesco Albani, raffigurante il trionfo di Galatea. La Nereide è sdraiata in mare sopra due delfini. La mano destra è poggiata sul capo di un delfino e si mantiene in equilibrio. Il braccio sinistro è sollevato in alto e trattiene l’estremità del manto che si inarca alle sue spalle e dall’altra estremità viene ripreso dall’amorino, che si nasconde dietro le sue spalle. Nuotano in mare insieme a Galatea una nereide e un tritone. Il tritone soffia a pieni polmoni dentro una buccina.

Marisa Libertino