Adofr03

1525

MARIO EQUICOLA, Libro di natura d’amore di Mario Equicola nuovamente stampato et con somma diligentia corretto, Venezia, 1525, ff. 59v, 60r (ed. consultata Venezia 1536)

 

Fol. 59v

Theocrito ne fa mentione e canta le lagrime di Venere sparse sopra il morto Adone esserese couerso in papavero et lo sangue di Ado hauer tinte le rose (...)

 

Fol. 60r

Li poeti gli dona il mirto, domina a tutti fiori e sopra tutto alle rose bianche e alle tinte del suo sangue, como Claudiano e molti greci scrissero. (...)