Minfr03

1559

GABRIELE SIMEONI, La vita et metamorfoseo d'Ovidio figurato et abbreviato in forma d'epigrammi, a Lione, per Giovanni di Tornes, Typographo Regio, libro IV

 

Le figlie di Mineo mutate in pipistrelli

Le figlie di Mineo, empie et profane,

Piglian di Bacco dì solenni à gioco.

Egli, ch’invendicatio mai rimane,

La casa lor converte in fiamma et fuoco,

ne contento di ciò, figure strane

Fa pigliar loro, et vuol che voglia poco,

Et sol di notte, come fanno quelli,

Che i Fiorentin chiamati han pipistrelli.