36: Diana e Atteone

Titolo dell'opera: Atteone dilaniato dai cani

Autore: Virgil Solis (1514-1570)

Datazione: 1563

Collocazione: Metamorphoseos Ovidii illustratae per M. Johan Sprengium Augustan, una cum vivis singularum transformationum iconibus, a Vergilio Solis, eximio pittore, dilineatis, Francoforte 1563, libro III

Committenza:

Tipologia: incisione

Tecnica: xilografia

Soggetto principale: Atteone ucciso dai cani

Soggetto secondario:

Personaggi: Atteone, cani

Attributi:

Contesto: scena all’aperto

Precedenti: Bernard Salomon, Atteone dilaniato dai cani, in Le Metamorphose d’Ovide figureè, Lione 1557, Libro III (Cfr. scheda opera 30)

Derivazioni:

Immagini: http://etext.virginia.edu/latin/ovid/spreng/OVIM113.html

Bibliografia: Campologno E., I miti ovidiani nella ceramica istoriata del XVI secolo, in Problemi teorici e Proposte iconologiche. Il mito di Diana nella cultura umanistica, Il Bagatto, Roma 1991, pp. 81-98; Cieri Via C., Il mito di Diana nell’interpretazione di Tiziano, in Problemi teorici e Proposte iconologiche. Il mito di Diana nella cultura umanistica, Il Bagatto, Roma 1991, p. 95; Guthmuller B., Mito, Poesia, Arte. Saggi sulla tradizione ovidiana nel Rinascimento, Bulzoni, Roma 1997, p. 219

Annotazioni redazionali: Si veda scheda opera precedente.

Daphne Piras