07: Apollo e Coronide

Titolo dell’opera: Coronide uccisa da Apollo e il corvo bianco mutato in nero

Autore: Gabriele Simeoni

Datazione: 1559

Collocazione: La vita et metamorphoseo d’Ovidio figurato e abbreviato in forma d’epigrammi da M. Gabriello Symeoni con altre stanze sopra gl’effetti della luna: il ritratto d’una fontana d’avernia: et un’apologia generale nella fine del libro dell’illustrissima signora duchessa di Valentinois a Lione, per Giovanni Torres, Typographo Reggio, Lione 1559

Committenza:

Tipologia: incisione

Tecnica: xilografia

Soggetto principale: Apollo avvertito dal corvo trafigge Coronide

Soggetto secondario:

Personaggi: Apollo, Coronide, il corvo

Attributi: arco, frecce, faretra, lira (Apollo)

Contesto: scena all’aperto

Precedenti: Bernard Salomon, La Metamorphose d'Ovide figurée, Lione 1557 (Cfr. scheda opera 06)

Derivazioni: 

Immagini:

Bibliografia: Guthmüller B., Mito, Poesia, Arte. Saggi sulla tradizione ovidiana nel Rinascimento, Bulzoni, Roma 1997.

Annotazioni redazionali: Nel 1559 viene stampato a Lione per l’editore Jean de Tournes il Metamorfoseo figurato e abbreviato in forma di epigrammi di Gabriele Simeoni. Le xilografie presenti nel testo italiano sono, tranne qualche eccezione, le stesse di Salomon, come in questo caso dove l’immagine è identica. Per una descrizione si rimanda alla scheda opera 06.

Agnese Altana