37: Mercurio e Argo

Titolo dell’opera: Mercurio ed Argo 

Autore: Salvator Rosa (1615-1673)

Datazione: 1650-60 ca.

Collocazione: Kansas City, William Rockhill Nelson Gallery of art

Committenza:

Tipologia: dipinto

Tecnica: olio su tela (109 x 137 cm)

Soggetto principale: Mercurio suona il flauto ad Argo

Soggetto secondario: 

Personaggi: Mercurio, Argo, Io

Attributi: elmo alato (Mercurio)

Contesto: paesaggio fluviale

Precedenti:

Derivazioni: Salvator Rosa, Mercurio ed Argo, Londra, L. Harris Collection.

Immagini: http://www.windows.ucar.edu/tour/link=/mythology/planets/Mercury/mercury.html

Bibliografia: Salerno L., L' opera completa di Salvator Rosa, Classici dell'Arte Rizzoli, Milano 1975, p. 94; Salerno L., Salvator Rosa, G. Barbera, Firenze 1963, p. 143; Scott J., Salvator Rosa his life and time, Yale University Press, Londra 1995, p. 126; Fredericksen B.B., A pair of pendant pictures by Claude Lorrain and Salvator Rosa from the Chigi Collection, in "The Burlington Magazine", CXXXIII, 1991, pp. 543-546.

Annotazioni Redazionali: Salerno identifica questo dipinto con quello elencato nell’inventario di Agostino Chigi raffigurante “un bosco e un fiume con due figure una in piedi e l’altra seduta, alto palmi 4 e mezzo e largo 6 e mezzo circa, di Salvator Rosa”. All’origine sarebbe stato commissionato come pendant con un dipinto di Lorrain. Acquistato e portato in Inghilterra (1799), è presente nella collezione del duca di Grey come Mercurio e Batto, poi venne esportato negli Stati Uniti. Il dipinto di Londra è una replica fedele (differiscono di poco le dimensioni) ed è firmato con un monogramma.

Francesca Pagliaro