Iofm05

1306-1307

DANTE ALIGHIERI, Divina Commedia, Purgatorio,

 

Canto XXIX, vv. 93-96

Ognuno era pennuto di sei ali;

le penne piene d’occhi; e li occhi d’Argo,

se fosser vivi, sarebber cotali.

 

Canto XXXII, vv. 64-66

S’io potessi ritrar come assonnaro

li occhi spietati udendo di Siringa,

li occhi a cui pur vegghiar costò sì caro (…)